Alpinismo e Arrampicata

DESTRERA

E’ la gita fuori-porta, il suo accesso più conveniente è comunque dal rifugio Pontese attraverso la Bocchetta di Valsoera, eventuale pernottamento al Bivacco Pocchiola-Meneghello, tranquillità garantita.  La sua parete ovest alta circa 300 metri propone un’interessante classica, la via Locatelli con variante Motti, oltre ad alcune vie moderne per chi cerca maggiori difficoltà.

   LOCATELLI + VARIANTE MOTTI

sviluppo arrampicata: 330 m.
difficoltà: TD- :: 5c

 

DIRECTA

sviluppo arrampicata: 280 m.
difficoltà: TD+ :: 6c :: 6a+ obbl. 

 

ESSERE O APPARIRE

sviluppo arrampicata: 290 m.
difficoltà: ED- :: 6c :: 6a+ obbl.

ANTICIMA DEL GRAN CARRO

 

Una bella scoperta di Roby Perucca, con divertenti itinerari attrezzati, di buon impegno.

 

 

 

 

BRIO BLU

sviluppo arrampicata: 230 m.
difficoltà: TD+ :: 6b :: 6a obbl.

PUNTA RAFFA

Le vie tracciate da Andrea Giorda sono un’interessante occasione per apprezzare al meglio l’arrampicata e la qualità della roccia della zona oltre ad offrire un valido riempitivo in caso di ripiego.

 

 

LA ROSSA DI SERA (soft)

sviluppo arrampicata: 240 m.
difficoltà: TD+ :: 6a+ :: 6a obbl

PUNTA MARA

E’ la prova che la zona offre ancora molte possibilità di arrampicare su difficoltà abbordabili, utilizzando esclusivamente protezioni veloci, senza doversi sobbarcare avvicinamenti particolarmente lunghi. Due itinerari piacevoli, senza elevate difficoltà per gli amanti del terreno classico d’avventura.

 

 

CRESTA JULIA

sviluppo arrampicata: 140 m.
difficoltà: D

SCOGLIO DI MROZ

Uno dei siti da non mancare per gli amanti dell’arrampicata stile “Valle Orco”.

 

 

 

L’IMPORTANTE E’ ESAGERARE

sviluppo arrampicata: 150 m.
difficoltà: ED :: 6c :: 6b+ obbl.
 

 

GOGNA (TORRE STACCATA)

sviluppo arrampicata: 150 m.
difficoltà: TD :: 6a+ :: 5c obbl.

 

 

IMPRESSIONI DI SETTEMBRE

sviluppo arrampicata: 160 m.
difficoltà: TD+ :: 6b :: 6a obbl.